calendario
Visita il Forum Le Grafici sfiziosetti by Giusyna
Chi è online?
In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Mer 10 Set 2014 - 1:42
Statistiche
Abbiamo 112 membri registrati
L'ultimo utente registrato è danicuccu

I nostri membri hanno inviato un totale di 150546 messaggi in 14801 argomenti
Impiccato

La crema pasticcera

Andare in basso

La crema pasticcera

Messaggio Da tina il Ven 26 Feb 2010 - 1:08

La crema pasticcera è tra le creme più usate in pasticceria; viene adoperata per farcire crostate, paste choux (bignè, eclair, ecc…), dolci di pasta sfoglia come cannoncini, vol-e-vent, dolci millefoglie, ma anche pan di Spagna e viene usata per preparare semifreddi, budini e moltissimi dolci al cucchiaio.

E’ una crema molto facile da preparare, il segreto è quello di aggiungere il latte tiepido alla miscela di uova, zucchero e farina a piccole dosi, a fuoco basso, mescolando continuamente.

Difficoltà: Bassa
Cottura: 10 min
Preparazione: 15 min
Dosi per: 4 persone
Costo: Basso

Come si prepara

Ingredienti
-Farina (o maizena ) 50 gr
-Latte 500 ml
-Uova 6 tuorli
-Vaniglia 1 baccello
-Zucchero 150 gr


Fate sobbollire il latte (tranne mezzo bicchiere) in una capiente casseruola con il baccello di vaniglia, poi toglietelo dal fuoco e lasciatelo in infusione per 10 minuti.


In una terrina a parte lavorate i tuorli con lo zucchero, con l'aiuto di uno sbattitore elettrico, poi incorporate pian piano la farina setacciata, alternando l'aggiunta del latte freddo che avete tenuto da parte.


Togliete la stecca di vaniglia che avete lasciato in infusione nel latte e aggiungete nella casseruola, poco alla volta e mescolando con una frusta, il composto di uova, farina e zucchero.


A questo punto portate ad ebollizione il tutto e, mescolando continuamente, lasciate sobbollire a fuoco dolce per alcuni minuti finchè il composto si addensi, sbattendo di continuo con la frusta per evitare che si formino grumi. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare la crema, mescolando di tanto in tanto.


Consiglio
Se non trovate il baccello di vaniglia, in sostituzione potete usare qualche goccia di essenza di vaniglia o una busta di vanillina; eviterete così anche il tempo di infusione.
Se volete potrete usare una scorza di limone per profumare la crema, che toglierete dopo l’infusione, oppure potrete incorporare, mescolando con una frusta, degli alcolici prima che la crema si raffreddi.
Per evitare che si formi una pellicola in superficie mentre la crema si raffredda, copritela con un disco di carta forno oppure coprite il contenitore dove si trova con un canovaccio inumidito, oppure mettete sulla superficie della crema qualche fiocchetto di burro.

by Giallozafferano
avatar
tina
Granduchessa
Granduchessa

Numero dei Messaggi : 9239
Capra
Data d'iscrizione : 10.11.09
Età : 38
Località : napoli

http://www.g-a-m.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum